Fibroma non ossificante

Definizione: Il fibroma non ossificante (detto anche FNO; difetto fibroso della corticale; fibroma istiocitico) è un amartoma della corticale ossea a livello metafisario tipico dei bambini e degli adolescenti, in cui rappresenta la lesione scheletrica più comune.
Epidemiologia: 1. Incidenza:
Colpisce circa il 20% dei bambini.

2. Sesso:
M > F

3. Età:
5 - 15
Presentazione clinica: Il FNO è una lesione assolutamente asintomatica e viene scoperta di solito casualmente con una radiografia eseguita per fatti traumatici; raramente un FNO di grandi dimensioni può provocare una frattura patologica.
Localizzazioni: Si localizza eccentricamente nella corticale metafisaria del femore distale, tibia prossimale tibia distale e perone prossimale. E' molto raro nell'arto superiore e, praticamente assente nelle ossa piatte o nelle ossa corte o nelle vertebre.

Distribuzione per età, sesso e sede del Fibroma non Ossificante

Distribuzione per età, sesso e sede del Fibroma non Ossificante
(per gentile concessione del Centro Tumori dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna)
Il dato è notevolmente sottostimato in quanto sono stati presi in considerazione solamente i tumori operati.

Sintomi: Asintomatica
Istogenesi e patogenesi: Il FNO è considerato come un errore del normale sviluppo dell'osso corticale durante le fasi dell'ossificazione membranosa sottoperiostale; il tessuto osseo infatti è sostituito da tessuto fibroso. Il FNO guarisce spontaneamente quando cessa l'accrescimento scheletrico; il tessuto fibroso viene progressivamente sostituito da tessuto osseo e il FNO guarisce spontaneamente.
Il FNO non degenera mai.
Diagnosi:
Il FNO appare come un'osteolisi rotondeggiante metafisaria eccentrica e con un limite ben definito verso l'osso sano. Nelle localizzazioni verso la corticale appare più superficiale con un aspetto "a scodella" ed un limite meno definito verso i tessuti molli (difetto fibroso della corticale).

Fibroma non ossificante della metafisi distale del femore

Fibroma non ossificante della metafisi distale del femore.


Trattamento:
1. Chirurgia:
Il trattamento chirurgico non è necessario: il FNO è asintomatico, non degenera mai e guarisce spontaneamente al termine dell'accrescimento scheletrico. L'unica indicazione è il controllo radiografico evolutivo (radiografie una volta all'anno fino a crescita terminata).
Il trattamento chirurgico può essere necessario solo nelle lesioni di grandi dimensioni (> 50% del diametro dell'osso) quando vi è un fondato rischio di frattura patologica.

2. Radioterapia:
Non indicata.

Fibroma non ossificante di grandi dimensioni della tibia distale con frattura patologica e suo trattamento

Fibroma non ossificante di grandi dimensioni della tibia distale con frattura patologica e suo trattamento.


Prognosi:
Sempre buona.
   
 Autore Dott. F. Gherlinzoni
Associazione Paola - Per i tumori muscolo - scheletrici Onlus - CF: 94109220304 - Udine
Beneficial Project Web Industry © Copyright 2019
X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto